Eugenio Alberti Schatz

DIRETTORE CREATIVO

Nato a Milano da padre italiano e madre russa, ha alle spalle studi in lettere antiche. [...]

Nato a Milano da padre italiano e madre russa, ha alle spalle studi in lettere antiche. Lavora nell’ambito della comunicazione e degli eventi come autore e direttore creativo. Da diversi anni esplora i territori dell’arte contemporanea, della comunicazione e della fotografia, sia come artista, che come curatore e critico. In questo ambito ha pubblicato per Einaudi, DeriveApprodi, Skira, Rizzoli, Blonk. Ha tradotto opere letterarie e teatrali dal russo e pubblicato resoconti di viaggio. Nel 1999, insieme al fotografo Stefano Torrione, ha intrapreso un viaggio di 4 mesi in Asia Centrale e nel Tien Shan, ripercorrendo le tappe di un viaggio compiuto da Scipione Borghese e Jules Brocherel cent’anni prima. Dal 2004 pubblica la rivista on line di testi inediti ospiteambiguo.it. Ha seguito corsi di cinema con Paolo Rosa dello Studio Azzurro e con Leonid Alekseychuk. Nel 2006 ha realizzato per conto del Comune di Genova il documentario La testa! Le mani! Gli occhi! – Eugenio Carmi, un artista in fabbrica (Italsider, Genova 1956-1965). Ha tenuto docenze di scrittura creativa allo Ied di Milano a da quattro anni tiene un laboratorio di scrittura alla Naba nell’ambito del Biennio di Design della Comunicazione. È editor nella casa editrice Skira e Direttore creativo nell’agenzia di eventi Sinergie. Ha curato il libro Design in Town Troia 2013 – Un caso di assalto creativo.

ladomir.com
ospiteambiguo.it

Angelo Ferrillo

FOTOGRAFO

Nasce a Napoli nel 1974. In parallelo con gli studi di Ingegneria e il lavoro, si appassiona alla fotografia, [...]

Nasce a Napoli nel 1974. In parallelo con gli studi di Ingegneria e il lavoro, si appassiona alla fotografia, formandosi da autodidatta. Si trasferisce a Milano per continuare la sua attività primaria di Project manager nel settore dell’energia e in questa città ha modo di approfondire la cultura fotografica con corsi professionali, workshop e soprattutto con il lavoro di assistente per professionisti di calibro internazionale. Completa il suo percorso formativo con il Master in Fotogiornalismo della Fondazione Obiettivo Reporter e il Master in Photoediting e Ricerca Iconografica del CFP Bauer di Milano. Dopo i master, prosegue la strada della fotografia lavorando come fotoreporter per le agenzie La Presse e Milestone Media. Oggi è Photo Coverage per il Bicycle Film Festival, insegna fotografia in NOLab Academy e TIME Lab, ed è entrato a far parte del corpo docente del Master in Fotogiornalismo della Fondazione Obiettivo Reporter. Nel 2014 è stato chiamato a far parte del Direttivo di AFIP International (Associazione Fotografi Professionisti). Ha collaborazioni continuative con clienti nazionali e internazionali, fra i quali Le Coq Sportif, Vans, Diesel, Eastpak, Gruppo VF International, Condé Nast, Ente Turismo Fiandre e Banca Fideuram.

angeloferrillo.com
ferrilloshots.it

Matteo Schubert

Direttore Creativo

Ha studiato Comunicazione visiva del design e dell’ambiente all’ISA di Monza e Architettura al Politecnico di Milano. [...]

Ha studiato Comunicazione visiva del design e dell’ambiente all’ISA di Monza e Architettura al Politecnico di Milano. Nel 1995 fonda la società di architettura Alterstudio Partners, con la quale realizza centinaia di progetti di spazi pubblici, biblioteche e edifici per la cultura che ottengono importanti premi e riconoscimenti. Nel 1999 fonda la cooperativa ABCittà, coordinando numerosi processi partecipati per amministrazioni pubbliche in tutta Italia. Socio Icom, dal 1990 si occupa di luoghi della cultura ed elabora piani di fattibilità e programmi strategici per l’insediamento di nuove funzioni in edifici pubblici e privati. Ha curato iniziative culturali per il FAI, la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Sketchmob, Trevi Fash Art Museum e Palazzo Lucarini. Ha svolto attività di docenza per conto di diversi enti pubblici e università e curato volumi e cataloghi. È responsabile scientifico della collana di architettura Inspiration and Process in Architecture di Moleskine.

alterstudiopartners.com

Matteo Ragni

Designer

Si laurea in Architettura al Politecnico di Milano. Nel 2001 vince con Giulio Iacchetti [...]

Si laurea in Architettura al Politecnico di Milano. Nel 2001 vince con Giulio Iacchetti il Compasso d’Oro ADI per la forchetta/cucchiaio biodegradabile Moscardino, ora nella Collezione Permanente del Design presso il MOMA di New York. Nel 2008 si aggiudica il Wallpaper Design Award per la lampada da tavolo/fermalibri Leti prodotta da Danese. E nello stesso anno fonda TobeUs, che produce macchinine in legno prodotte artigianalmente in Italia, un marchio che vuole essere un manifesto per un consumo consapevole e dà vita a workshop e mostre itineranti. Per la casa editrice Corraini pubblica Camparisoda: l’aperitivo veloce futurista, da Fortunato Depero a Matteo Ragni che celebra i 100 anni del Futurismo e Wallpaper Celebration. Nel 2012 vince con il progetto W-eye il Premio dei Premi del Premio Nazionale per l’Innovazione. A fine 2013 si tiene all’Istituto Italiano di Cultura di Toronto una mostra antologica dal titolo Matteo Ragni: Almost 20 Years of Design. Nel 2014 vince con Giulio Iacchetti il Compasso d’Oro ADI per il progetto tombini Montini. All’attività di designer affianca quella di docente in diverse università internazionali. È attivo anche come art director e architetto.

matteoragni.com

Francesco Cavalli

Graphic Designer

È un direttore creativo, progettista e stratega di comunicazione. Vive e lavora a Milano, dove insieme [...]

È un direttore creativo, progettista e stratega di comunicazione. Vive e lavora a Milano, dove insieme a Bruno Genovese, David Pasquali e Andrea Braccaloni ha fondato lo studio Leftloft, che ha al suo attivo più di 800 progetti per clienti locali e internazionali. Nel 2009 lascia Milano per aprire una nuova sede a New York, dove vive saltuariamente per portare avanti le attività di new business e progettazione. Oltre al lavoro in senso stretto, si è sempre dedicato all’insegnamento. Ha tenuto corsi di comunicazione visiva al Politecnico di Milano, alla NABA Nuova Accademia di Belle Arti Naba e all’Accademia di Comunicazione di Milano, ed è intervenuto in diversi eventi di settore e workshop. Nel 2005, insieme ad altri studi di grafica milanesi, ha fondato il Ministero della Grafica, l’associazione  per la promozione della cultura del progetto che ha realizzato in Triennale Spaghetti Grafica, la prima mostra che ha censito e presentato il lavoro degli studi di grafica in Italia. Pensa che il design possa cambiare il mondo, molto più di quanto i clienti siano disposti a scommettere.

leftloft.com

Franco Achilli

Graphic Designer

Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano, ha studiato graphic design con [...]

Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano, ha studiato graphic design con Alfred Hohenegger, Gianni Sassi, Giorgio Fioravanti e Michael Perpich alla School of Visual Arts di New York. Dopo l’esperienza in G&R Associati, nel 1984 apre il suo primo studio con Guglielmo Ghizzardi e Mario Piazza. Con Ghizzardi darà poi vita a A+G Achilli Ghizzardi Associati. È esperto di brand design, grafica editoriale, corporate identity ed exhibit design. Dal 1990 svolge attività didattica (Istituto Europeo di Design, Accademia di Comunicazione); dal 1999 insegna Brand Management e Visual Identity all’Università IULM di Milano. È stato Visiting professor alla Northern Illinois University (USA), ha tenuto lezioni al Politecnico di Milano, all’Art Institute di Chicago, alla Graham Foundation e all’Istituto italiano di Cultura di Chicago, alla Facoltà di Architettura di Palermo e al Cies/Università della Calabria. Come docente ha ricevuto dieci awards dal D&AD/British Designers and Art Directors Club inglese. Ha curato due mostre sull’opera di uno dei grandi maestri della grafica italiana, AG Fronzoni, a Milano (1992) e a New York (1993). Tra le altre pubblicazioni ha curato recentemente il volume Good 50×70 Anthology sulla grafica per la comunicazione sociale, edito da Moleskine.

agdesign.it

Gianpietro Vigorelli

DIRETTORE CREATIVO

Classe 1951, Gianpietro Vigorelli è una delle figure di riferimento dell’advertising italiano degli ultimi [...]

Classe 1951, Gianpietro Vigorelli è una delle figure di riferimento dell’advertising italiano degli ultimi decenni, e nel corso della sua carriera è stato ai vertici delle più importanti e creative agenzie, sia indipendenti che multinazionali. Nel 1987 è Direttore creativo in Saatchi & Saatchi Advertising, dove nel 1992 realizza una serie di spot per Coop con la regia di Woody Allen. Nel 1994 passa in Young & Rubicam, dove realizza spot televisivi per Barilla con registi come John Landis. Nel 1997, insieme al socio Maurizio D’Adda, è co-autore dell’edizione 1997 del Festival di San Remo. Nello stesso anni fonda insieme a due amici di lunga data, Maurizio D’Adda e Riccardo Lorenzini, la propria agenzia di pubblicità: D’Adda, Lorenzini, Vigorelli. Nel 2000 è Vice Presidente e Direttore creativo della D’Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO, l’agenzia originata dalla fusione dell’agenzia con BBDO Italy. Come regista, realizza campagne pubblicitarie per Danone, Philips, Pirelli, Renault, Motta, Pupa, ancora Barilla e Tè Ati. Nel 2010 lascia la presidenza di BBDO per occuparsi come consulente della promozione di marchi italiani ed internazionali su scala globale. Il suo primo lavoro è stato il litografo.

Stefano Guindani

Fotografo

Giovanissimo, muove i primi passi nel mondo della fotografia scattando foto di danza e foto di scena in teatro. [...]

Giovanissimo, muove i primi passi nel mondo della fotografia scattando foto di danza e foto di scena in teatro. Negli anni successivi, si afferma come fotografo di moda, backstage e celebrity, e diventa fotografo ufficiale di importanti stilisti italiani. Nel 1998 fonda la sua agenzia, SGP Stefano Guindani Photo, che unisce alla produzione editoriale la realizzazione di servizi per aziende nel settore moda e lusso. Oggi il team di SGP è attestato sulle trenta persone. In parallelo, Guindani approfondisce l’interesse per il reportage sociale, compiendo numerosi viaggi in Cina e in America del Sud, in particolare ad Haiti. Nel 2014 è il primo fotografo a condurre un talent televisivo dedicato al mondo della fotografia: Scattastorie NX Generation, in onda su Real Time canale di Discovery, di cui è in varie fasi autore, conduttore, coach e giudice. Nel 2015 pubblica due libri: Frames of Milano, un reportage commissionato da Samsung sulle nuove architetture di Porta Nuova, e Do You Know?, edito da Skira e promosso da Fondazione Rava, un survey in nove paesi del Sud America per scoprire la realtà di case per bambini in difficoltà. In uscita a maggio 2016 “Sguardi d’attore” di Stefano Guindani un libro fotografico di oltre 700 pagine prodotto da Rai Cinema che raccoglierà i ritratti di tutti gli attori del cinema italiano.

stefanoguindani.com

 

Simone Sfriso

ARCHITETTO

Nato a Londra nel 1966, si laurea in Architettura all’Università IUAV di Venezia. [...]

Nato a Londra nel 1966, si laurea in Architettura all’Università IUAV di Venezia. Nello stesso ateneo, dal 1999 al 2006 è collaboratore alla didattica e Cultore della materia per l’area Urbanistica. È socio fondatore di TAMassociati, studio di progettazione impegnato da oltre quindici anni anni nel promuovere un’architettura sostenibile e partecipata. Questa visione dell’architettura trova applicazione in una gamma di progetti variegati: negli spazi pubblici, nella cooperazione internazionale, nell’abitare solidale, nella comunicazione sociale… Lo studio ha vinto numerosi premi internazionali, tra i quali la Menzione d’onore al Premio Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana nel 2012, l’Aga Khan Award for Architecture nel 2013, Architetti italiani dell’anno 2014. Allo studio è stata affidata la curatela del Padiglione Italia alla 15esima Biennale di Architettura di Venezia, che si svolge nell’estate 2016.

tamassociati.org

Sergio Menichelli

GRAPHIC DESIGNER

Classe 1967. Studia progettazione grafica all’Istituto d’Arte di Monza, all’ISIA di Urbino e all’Atelier AG Fronzoni [...]

Classe 1967. Studia progettazione grafica all’Istituto d’Arte di Monza, all’ISIA di Urbino e all’Atelier AG Fronzoni e fotografia alla scuola Riccardo Bauer di Milano. Nel periodo dal 1990 al 1996 lavora in diversi studi di design, fra i quali Sottsass Associati, Memo New York e Studio De Lucchi. Nel 1996, con Barbara Forni, fonda lo Studio FM Milano. Con Studio FM Milano lavora per importanti clienti italiani e internazionali, fra i quali figurano Cassina, Poltrona Frau, Comune di Roma, Comune di Milano, MUDEC Museo delle Culture, Doha International Airport, Brioni, Valor Life, Oxford Metrica, Zegna, Triennale di Milano, Triennale Design Museum, Coop, Biennale di Venezia, Expo Zaragoza, Expo Milano. Dal 2001 al 2006 insegna al Politecnico di Milano; dal 2008 al 2012 all’ISIA di Urbino; e dal 2007 all’Università del Design di San Marino, dove è attualmente docente.

studiofmmilano.com

Marco Casino

FOTOGRAFO

Nel 2012, dopo aver vinto il premio Talent 24x36 con un reportage sullo stato di crisi dell’ippica in Italia, [...]

Nel 2012, dopo aver vinto il premio Talent 24×36 con un reportage sullo stato di crisi dell’ippica in Italia, a venticinque anni diventa il primo Brand ambassador per Leica Camera in Italia. Dal 2013 inizia in Sud Africa un progetto di lungo respiro sulle nuove generazioni delle township dopo l’apartheid per mostrare gli effetti della democrazia sul medio e lungo periodo nelle zone più disagiate del Paese. Di questo progetto fa parte Staff Riding, che tratta il fenomeno del train surfing a Johannesburg. Con questo lavoro vince il 1° premio nella categoria Short Feature del World Press Photo 2014 Multimedia contest, il premio Emerging Scholarship 2014 della Lucie Foundation di Los Angeles, viene selezionato da Magnum Photo per il 30Under30 di Birmingham e nominato per il Joop Swart Masterclass. Le sue fotografie sono apparse su The New York Times, National Geographic USA, D di Repubblica e Rolling Stone Italia. Fra i suoi committenti figurano Samsung, Mercedes Benz e Ferragamo. Le sue immagini sono distribuite dall’agenzia LUZphoto. Quando non è in giro per il mondo, vive a Milano.

marcocasino.com

Luisa Milani

GRAPHIC DESIGNER

Nel 2005 si laurea in Design della comunicazione al Politecnico di Milano, e subito dopo inizia a lavorare [...]

Nel 2005 si laurea in Design della comunicazione al Politecnico di Milano, e subito dopo inizia a lavorare nello studio grafico Leftloft, dove si fermerà per cinque anni. È dove avrà conferma che il graphic design è una passione prima di essere un lavoro. Nel 2009 fonda a Milano, insieme a Walter Molteni, La Tigre. In poco tempo lo studio si afferma sia in campo internazionale che nazionale. Lavora su progetti per New York Times, The Guardian, Wired, Suüddeutsche Zeitung, IBM, Zucchi, Bassetti, Eni, Il Sole 24 ore, Mondadori e tanti altri. In parallelo, è assistente al Politecnico di Milano e conduce diversi workshop. Nel 2012 lo studio viene nominato Young Guns dall’Art Directors Club di New York. Nel 2014 cura il redesign del logo di The Independent. Nel 2015 vince un riconoscimento dal Type Directors Club di New York e nel 2016 uno dei suoi progetti viene selezionato come finalista da SPD, The Society of Publication Designers. Nel 2015 Luisa Milani inizia la docenza all’Istituto Europeo di Design di Torino.

latigre.net

Walter Molteni

GRAPHIC DESIGNER

Nel 2005 si diploma in Art direction all’Istituto Europeo di Design. Dopo un breve stage in Leo Burnett [...]

Nel 2005 si diploma in Art direction all’Istituto Europeo di Design. Dopo un breve stage in Leo Burnett capisce, che la sua strada è il graphic design. Inizia a lavorare per Zetalab, dove cura per diversi anni l’immagine del Milano Film Festival. Nel 2009 a Milano, insieme a Luisa Milani, fonda La Tigre. In poco tempo lo studio si afferma sia in campo internazionale che nazionale. Lavora su progetti per New York Times, The Guardian, Wired, Suüddeutsche Zeitung, IBM, Zucchi, Bassetti, Eni, Il Sole 24 ore, Mondadori e tanti altri.  Nel 2012 lo studio viene nominato Young Guns dall’Art Directors Club di New York. Nel 2014 cura il redesign del logo di The Independent. Nel 2015 vince un riconoscimento dal Type Directors Club di New York e nel 2016 uno dei suoi progetti viene selezionato come finalista da SPD, The Society of Publication Designers. Nel 2015 Walter Molteni inizia la docenza all’Istituto Europeo di Design di Torino.

latigre.net

Francesco Moncada

ARCHITETTO

Nato a Siracusa nel 1976, si forma in architettura a Palermo e Pamplona. Dopo gli studi, vive e lavora [...]

Nato a Siracusa nel 1976, si forma in architettura a Palermo e Pamplona. Dopo gli studi, vive e lavora a Barcellona, Londra, Rotterdam, Oslo, Porto e Dubai.  Dal 2010 collabora come Project leader con lo studio OMA*AMO/Rem Koolhaas. Per lo studio disegna la trasformazione in grande magazzino del Fondaco dei Tedeschi a Venezia, le scenografie per il Teatro Greco di Siracusa del 2012, il flagship store per la marca di gioelli Repossi a Place Vendôme e il padiglione Knoll al Salone del Mobile 2016. I suoi progetti sono stati pubblicati su Wallpaper, Wired, Frame, Interni, Dwell, Case d’Abitare, Ottagono, Attitude, Arquitetura & Construção, Perspective Hong Kong, Dezeen, Designboom, Archdaily, Plataforma Arquitectura e in diversi libri.

oma.eu

Mafalda Rangel

ARCHITETTO E LIGHT DESIGNER

Nata a Porto nel 1980, si laurea nel 2004 alla FAUP Facoltà di Architettura dell’Università di Porto. [...]

Nata a Porto nel 1980, si laurea nel 2004 alla FAUP Facoltà di Architettura dell’Università di Porto. Consegue il Master in Architectural lighting al KTH Royal Institute of Technology di Stoccolma. Come guest critic, ha insegnato alla NTNU Università di Trondheim. Ha lavorato per cinque anni nello studio OMA*AMO/Rem Koolhaas, dove ha seguito il cantiere di due importanti progetti: Timmerhuis a Rotterdam e Qatar Library a Doha. Dal 2015 è Project leader nello studio MVRDV di Rotterdam.

 

mvrdv.nl

Lele Panzeri

DIRETTORE CREATIVO

Entra in TBWA nel 1972, dove lavora per tre anni come art director. Nel 1975 è direttore [...]

Entra in TBWA nel 1972, dove lavora per tre anni come art director. Nel 1975 è direttore creativo in AdMarCo di Firenze. Nel 1976 entra nell’agenzia Italia BBDO. Nel 1979 fonda insieme a Annamaria Testa l’agenzia Italia/Italia. Nel 1981 entra in Michele Rizzi e Associati. Nel 1983 è direttore creativo in BBDO. Nel 1984 fonda insieme a Sandro Baldoni e Fabrizio Sabbatini FCA/SBP, agenzia che nell’arco di un decennio si impone come punto di riferimento solidissimo della creatività italiana. Nel 1985 è fra i fondatori dell’Art Directors Club Italiano. Nel 1996 entra nella scuderia di registi Filmmaster. È autore e regista della trasmissione Blù, mensile sulla creatività italiana sulla rete Tele+. Nel 2000 fonda insieme a Emanuele Pirella, Nicoletta Verga e Giovanni Gorla La Scuola di Emanuele Pirella. Nel 2010 si associa all’agenzia Le Balene di Marco Andolfato, Giusi Bonsignore e Sandro Baldoni. Nel corso di una lunga carriera vince 15 ori, 23 argenti e 29 bronzi ADCI, 1 Clio Award, 3 leoni a Cannes, 2 Grand Prix a Spotitalia. Ha pubblicato L’indispensable encyclopedie des nombres par ordre alphabetique (1992), C’ero una volta – vita di un creativo (2006) e Il fantastico viaggio di Ubu (2014). Nel 2009 tenta di raggiungere i Caraibi d’inverno e da solo, a bordo di una barca a vela di 6 metri. Per fortuna non ci riesce.

lelearoundtheworld.com

Carlo Forcolini

DESIGNER

Nato a Como nel 1947, si diploma a Milano all’Accademia di Belle Arti di Brera nel 1969. [...]

Nato nel 1947, si diploma a Milano all’Accademia di Belle Arti di Brera nel 1969. Dal 1978 al 1984 risiede a Londra, dove fonda l’Alias U.K. e diventa Director di Artemide G.B. Nel 1979 è socio fondatore di Alias, e nel 1992 di Nemo. Nel 1999 fonda Forcolini.Lab, laboratorio creativo di progettazione che opera nei diversi ambiti del design e della comunicazione visiva. Nel 2005 è socio fondatore di OYlight. Nel corso della sua carriera ha progettato per Amar, Artemide, Alias, Cassina, BBB Bonacina, De Padova, Luceplan, Luci Italia, Gervasoni, Joint, Nemo, OYlight, Pomellato, Valenti e Zumtobel Residential Lighting. Dal 1995 al 2000 è art director di Pomellato. Dal 2001 al 2007 è Presidente Nazionale di ADI, Associazione per il Disegno Industriale. Nel 2007 è membro del Consiglio Italiano del Design. Dal 2009 è, in successione, CEO del Gruppo IED, Vice Presidente nel 2012, Direttore scientifico nel 2014. Suoi progetti sono nelle collezioni del Cooper Hewitt Museum di New York, nel Museo delle Arti decorative di Parigi, nel Museo del Design della Triennale di Milano e nella Collezione del Compasso d’Oro ADI. Vive e lavora a Milano.

Agnese Giglia

INTERIOR, EXHIBIT E VISUAL DESIGNER

Dopo la laurea in Architettura, consegue il Dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Design [...]

Dopo la laurea in Architettura, consegue il Dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Design dell’Università degli Studi di Palermo. Ha progettato scenografie e allestimenti per musei, spazi espositivi e teatri in Italia e all’estero, e ha all’attivo diverse collaborazioni nell’ambito della comunicazione. Dal 2008 fa parte della redazione di Pad Journal e dal 2011 sino al 2013 ha curato la rubrica di design per la rivista Balarm. È consigliere ADI Sicilia, del cui direttivo e dell’Osservatorio Index è membro dal 2009. Cura il ciclo di incontri aroun(d)esign e si occupa di progetti culturali di connessione e sviluppo del territorio attraverso il design dei servizi. Dal 2011 insegna Allestimento degli spazi espostivi e Ecodesign presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo. I suo progetti Design Mediterraneo-Pad e N38E13 sono stati selezionati e pubblicati rispettivamente nei volumi Index 2010 Premio Compasso d’Oro, sezione Ricerca e Index 2014 Premio Compasso d’Oro, sezione Sistema di servizi per l’arte, il design, la cultura e il territorio. Dal 2013 è Vice presidente di N38E13, un luogo di accoglienza all’interno di un palazzo settecentesco. 

adisicilia.org

Marc Sadler

DESIGNER

Francese nato in Austria, Marc Sadler ha vissuto ed esercitato la professione [...]

Francese nato in Austria, Marc Sadler ha vissuto ed esercitato la professione di Industrial designer in Francia, Stati Uniti, Asia e Italia. Uno dei primi laureati in Esthétique industrielle all’ENSAD di Parigi con una tesi sulle materie plastiche, è stato pioniere della sperimentazione dei materiali e della contaminazione fra le tecnologie, divenute aspetti distintivi della sua attività. All’inizio degli anni ’70 mette a punto il primo scarpone da sci in materiale termoplastico interamente riciclabile, industrializzato dall’italiana Caber (poi diventata Lotto). Oggi, grazie al suo eclettismo, è consulente per aziende di ogni settore dell’industria. È stato vincitore per 4 volte del Compasso d’Oro ADI (1994, 2001, 2008 e 2014) e il suo lavoro ha ottenuto diversi premi e riconoscimenti in ambito internazionale. Il paraschiena disegnato per Dainese è nella collezione permanente del MOMA di New York e la lampada Mite di Foscarini fa parte della collezione di design del Centre Pompidou di Parigi. È appassionato di pittura e disegno, emotivamente coinvolto al punto di considerarli i suoi interessi più autentici. Vive a Milano.

marcsadler.it

Anty Pansera

STORICO E CRITICO DEL DESIGN

Milanese, ricercatrice e catalogatrice, affascinata dalla cultura del progetto non solo italiana [...]

 

Milanese, ricercatrice e catalogatrice, affascinata dalla cultura del progetto non solo italiana, rivendica da sempre la sua formazione umanistica, iniziata al Liceo classico Parini e proseguita alla Facoltà di Lettere dell’Università Statale. È stata fra i primi a esplorare nuovi campi delle arti decorative e del design, come il rapporto fra sport e design e la progettazione al femminile. È co-fondatrice dell’Associazione D come Design, di cui è Presidente.  Ha insegnato Storia del Design al Politecnico di Milano (fino al 2008) e all’Accademia di Brera (dove a tutt’oggi insegna Dal 2010 al 2016 è stata Presidente dello storico ISIA di Faenza. Dal 2012 al 2015 ha fatto parte del CdA della Fondazione Museo del Design della Triennale e dal 2016 è stata chiamata a far parte del Comitato Scientifico dello stesso Ente. È membro del trustee della Design History Foundation e di diverse Commissioni della Fondazione Cologni. Ha pubblicato molti libri, fra cui il più recente è La formazione del designer in Italia, edito da Marsilio nel 2015.

antypansera.it
domodesign.org