Matteo Ragni

Designer

Si laurea in Architettura al Politecnico di Milano. Nel 2001 vince con Giulio Iacchetti il Compasso d’Oro ADI per la forchetta/cucchiaio biodegradabile Moscardino, ora nella Collezione Permanente del Design presso il MOMA di New York. Nel 2008 si aggiudica il Wallpaper Design Award per la lampada da tavolo/fermalibri Leti prodotta da Danese. E nello stesso anno fonda TobeUs, che produce macchinine in legno prodotte artigianalmente in Italia, un marchio che vuole essere un manifesto per un consumo consapevole e dà vita a workshop e mostre itineranti. Per la casa editrice Corraini pubblica Camparisoda: l’aperitivo veloce futurista, da Fortunato Depero a Matteo Ragni che celebra i 100 anni del Futurismo e Wallpaper Celebration. Nel 2012 vince con il progetto W-eye il Premio dei Premi del Premio Nazionale per l’Innovazione. A fine 2013 si tiene all’Istituto Italiano di Cultura di Toronto una mostra antologica dal titolo Matteo Ragni: Almost 20 Years of Design. Nel 2014 vince con Giulio Iacchetti il Compasso d’Oro ADI per il progetto tombini Montini. All’attività di designer affianca quella di docente in diverse università internazionali. È attivo anche come art director e architetto.

matteoragni.com