4° LABORATORIO / 1-4 AGOSTO

click,
si gira!

Angelo Ferillo
FOTOGRAFIA

IL TEMA
Ampliare i limiti del racconto. Limitare i mezzi a disposizione. Raccontare i luoghi con il linguaggio della fotografia di ricerca.

IL CONTESTO
A quali condizioni è possibile scattare una fotografia che riesca a raccontare il paese attraverso un prisma nuovo? Per molti grandi fotografi la strada è sempre stata una grande ispiratrice. La strada vuol dire cogliere l’attimo fuggente. Ma vuol dire anche entrare in sintonia con una geografia di segni e di storie. Vuol dire entrare in empatia con le persone, i riti e anche i conflitti di un universo parallelo.

IL LAVORO
Il laboratorio è pensato per fondere i generi del ritratto, del paesaggio e della street photography fino a farli diventare una sola linea di ricerca. Tutto fisso e tutto rigorosamente immodificabile. Attrezzatura, tematica ed editing verranno prefissati per abituare occhio, corpo e mente a seguire un’impronta decisa in precedenza. “Le fotografie si pensano prima di esser scattate.” Durante il laboratorio è prevista una fase di ricerca iconografica e stilistica prima delle uscite sul campo. Nel corso degli incontri si affronteranno questioni relative alla progettazione, alla composizione dell’immagine e all’editing del portfolio.