BORSE DI STUDIO

Regolamento
La quarta edizione di Design in Town prevede l’erogazione di 30 borse di studio a copertura totale della quota per la Summer School.
L’iniziativa è volta a far emergere una nuova generazione di talenti, incoraggiando l’espressione della creatività, dell’innovazione e della cultura e la formazione di figure professionali capaci.

 

Le Borse di Studio

FONDAZIONE COLOGNI DEI MESTIERI D’ARTE
La Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte è un’istituzione privata non profit, nata a Milano nel 1995 per volontà di Franco Cologni, che ne è il Presidente.
Le sue iniziative, finalizzate a un «nuovo Rinascimento» dei mestieri d’arte, si rivolgono soprattutto ai giovani: formare nuove generazioni di Maestri d’Arte, salvando le attività artigianali di eccellenza dal rischio di scomparsa che le minaccia, è infatti uno degli obiettivi che la Fondazione persegue. Promuove, sostiene e realizza una serie di iniziative culturali, scientifiche e divulgative.
A questo scopo mette in palio 2 borse di studio volte a garantire l’accesso di studenti di talento sul territorio nazionale.

FONDAZIONE L.A.P.S.
La Fondazione L.A.P.S. perseguendo la mission di riappropriarsi di un Diritto pressoché dimenticato, quello alla felicità, mette in palio 10 borse di studio volte a garantire l’accesso di studenti di talento privi di mezzi economici.
Le borse sono riservate a studenti residenti in Calabria, Campania e Sicilia, sulla base di requisiti di merito e di reddito.

PIXARTPRINTING
Pixartprinting S.p.A. in linea con il suo credo aziendale: rispetto delle persone e dell’ambiente, valore condiviso e imprescindibile per la costruzione di qualsiasi rapporto e iniziativa; forte dei suoi valori aziendali: innovazione, qualità, competitività, avanguardia tecnologica, mette in palio 2 borse di studio volte a garantire l’accesso di studenti di talento sul territorio nazionale.

TRAIANO
Traiano s.r.l. nasce dall’idea di due giovani imprenditori italiani, Filippo Colnaghi e Francesco Fumagalli. È una linea d’abbigliamento maschile che si fonda sul connubio fra l’eleganza dell’abito sartoriale, ed il comfort di un capo sportivo. La collezione è interamente realizzata con tessuti tecnici brevettati Made in Italy, e confezionati esclusivamente in laboratori Italiani. A portare avanti il progetto è una squadra di giovani designer neolaureati nell’ambito della moda e della grafica, ed è per questo che Traiano mette in palio 2 borse di studio volte a garantire l’accesso di studenti di talento sul territorio nazionale.

Nei prossimi giorni pubblicheremo le altre borse di studio.

 

Chi può partecipare alle borse di studio
Può partecipare a Design in Town chi sta frequentando un corso di Laurea (anche triennale), un corso equiparato (corso triennale di scuole di livello universitario), un Master o un programma di studi legato al mondo della comunicazione, della grafica, del disegno industriale, dell’architettura, della moda e della fotografia.
Possono partecipare alle selezioni anche coloro i quali hanno terminato uno dei percorsi indicati dopo il 31/12/2014.
È richiesta la conoscenza della lingua italiana.

Superata la selezione per le borse di studio, riceverai un’email per procedere con l’iscrizione.

Per concorrere all’assegnazione delle borse di studio clicca qui.

Gli organizzatori di Design in Town, dopo aver visionato tutte le candidature, contatteranno una rosa di candidati e fisseranno una serie di conversazioni skype di circa 30 minuti per approfondire le attitudini individuali e la motivazione alla partecipazione.

 

Le 30 borse di studio saranno attribuite nel seguente modo:
20 borse dedicate agli studenti con il portfolio più interessante
6 borse dedicate agli studenti finalisti del contest per studenti “Faccia da Design”
4 borse dedicate agli studenti che hanno già preso parte alle precedenti edizioni di Design in Town, sulla base del portfolio o della partecipazione al contest per studenti “Faccia da Design”

La borsa di studio comprende
Transfer andata e ritorno Aeroporto di Catania – Siracusa, alloggio, colazione, materiali per la produzione dei progetti e delle mostre, divisa e corsi per tutta la durata del progetto. Per il pranzo e la cena è possibile scegliere tra tutte le attività convenzionate con il progetto provvedendo a proprie spese.

 

 

 

SCADENZE

6 giugno 2016
Ultimo giorno utile per compilare on line la Domanda di adesione.

13 – 16 giugno 2016
Colloqui via skype.

17 giugno 2016
Comunicazione dei vincitori via mail e telefono.

20 giugno 2016
Termine massimo per confermare formalmente l’adesione a Design in Town.
In caso contrario, la borsa viene assegnata al trentunesimo selezionato e cosi via.